VERONA BOSCOMANTICO

INTERNATIONAL AIR EXPO 2006

Si Ŕ svolto nelle giornate del 15-16-17 Aprile 2006 (Pasqua) sul sedýme demaniale-aeroportuale di Boscomantico (VR):

Discreto successo della manifestazione che ha visto migliaia di visitatori, centinaia di velivoli volanti di ogni specie, una Organizzazione perfetta, una meteo un po' capricciosa ma che ha permesso di svolgere, in tutti e tre i giorni, i programmi previsti.

L'API, Associazione Italiana Paramotoristi, ha avuto l'opportunitÓ di partecipare con uno grande stand allestito, per l'occasione, in un modo goliardico e provocatorio per far conoscere a tutto il mondo del volo e al pubblico intervenuto l'incresciosa situazione in cui ancora versano i paramotoristi Italiani a causa del Regolamento Scuole ancora bloccato presso il Ministero dei Trasporti (vedi Homepage).

Lo stand ha riscosso un importante successo per la presenza della Stampa di settore e, soprattutto, per le decine di adesioni scritte ricevute alla Petizione che abbiamo chiesto di sottoscrivere e inviare:


(testo della Petizione - scarica e firma anche tu !)

Le Petizioni sicuramente arriveranno al Dott. Pelosi nei prossimi giorni.
Speriamo sortiscano l'effetto previsto (se no si passa alla Fase 2 con addebito all'ufficio del Ministero delle centinaia di migliaia di Euro persi anche quest'anno da parte di costruttori, scuole, istruttori ecc. SarÓ argomento di discussione al Trasimeno settimana prossima).

Tutto si Ŕ svolto per il meglio: all'allestimento dello stand hanno preso parte diversi Consiglieri e Soci dell'API che, durante i giorni di manifestazione, si sono avvicendati allo stand per fornire spiegazioni alle centinaia di persone che chiedevano informazioni.
Anche in questa occasione abbiamo dovuto rispondere "Arrangiati !" alle decine e decine di piloti e aspiranti tali che si avvicinavano fiduciosi di poter avere informazioni precise su come iniziare a volare in paramotore.

Unica nota stonata: malgrado avessimo deciso di non volare (sempre per protesta, malgrado le nostre esibizioni fossero nel Programma della Manifestazione) un paio di piloti (forse della zona) e l'ex Presidente API Mauro Pietrucci (ex perchŔ come sapete non si Ŕ pi¨ iscritto all'Associazione) andavano comunque in volo, rovinando in effetti il lavoro di tutte le persone che hanno speso tempo e denaro per organizzare l'evento.
Altra nota dolente: nella giornata di domenica i due sconosciuti piloti di paramotore attraversavano tranquillamente la testata pista dell'aeroporto, ricevendo il biasimo dell'Organizzazione per aver disturbato il corretto svolgimento degli atterraggi.

FOTO DELLA MANIFESTAZIONE:
                       

ALLA PROSSIMA !